Come affilare la lama di una affettatrice

Quando incominciate a notare che la vostra affettatrice non taglia bene come quando l’avete comprata e la carne viene strappata e non tagliata, è  il momento di affilare la lama. La mancanza della filatura la si può notare quando la lama si opacizza ed il taglio non è più uniforme.

Come affilare la lama dell’affettatrice dipende dal tipo di affettatrice che avete.

Alcune affettatrici hanno incorporato la pietra per affilare la lama, altri invece hanno bisogno di essere affilate.

Di seguito riporto alcune consigli da seguire, però fate sempre fede alle istruzioni che vi fornisce il costruttore della vostra affettatrice.

  1. spegnere l’affettatrice e staccarla dalla corrente.
  2. togliere il copri lama
  3. pulire la lama con uno straccio morbido e un detergente non aggressivo come il sapone per i piatti e dell’acqua.
  4. applicare sulla lama dell’olio commestibile o dell’olio per affilatura.
  5. posizionare la pietra per affilare vicino al filo della lama secondo le istruzioni del costruttore (bisogna posizionarla ad un grado corretto per non rovinare la lama!)
  6. attaccate l’affettatrice alla presa di corrente e accendetela. Lasciate che la lama venga affilata dalla pietra per 1 minuto o 2 poi spegnere l’affettatrice e controllare la filatura della lama. Se risulta ancora opaca ripetere processo.
  7. una volta finito il processo riposizionare il copri lama nel suo luogo originale e pulite la lama prima di utilizzarla.

Condividi