Affettatrice Berkel

affettatrice-BerkelWilhelmus Adrianus van Berkel è il nome dell’inventore delle migliori affettatrici del mondo. Nato nei Paesi Bassi nel 1869, morì in Svizzera nel 1952.

Il signor Berkel era sellaio, per anni ha cercato di trasformare la sua passione per la meccanica, in un lavoro. Un giorno ebbe l’idea di costruire una macchina in grado di facilitare il compito di tagliare la carne affumicata a fette sottili.

Ha sperimentato per mesi e molte volte senza successo la costruzione dell’affettatrice, ma alla fine la sua pazienza e temperanza sono state premiate. Dopo molto impegno mise insieme due idee semplici ma molto astute: una lama concava  che permetteva di avere una macchina con il carrello a movimento rettilineo che forniva un taglio preciso.

Di seguito una lista delle migliori affettatrici Berkel che potete trovate su Amazon.it

Affettatrice BerkelPotenzaDiametro lamaCapacità rettangolare
Berkel line 2500,15 kW25 cm16 x 19 cm
Berkel line 2200,15 kW22 cm14,5 x 19 cm
Berkel Affettatrice Volano B3volano30 cm23 x 19 cm
Berkel linea volano B116volano37 cm315 x 235 (h) mm
Berkel volano tributevolano30 cm22,5 x 19,5h cm
Berkel Gravità0,18 kW28 cm26 x 14.9 h cm
Berkel Salumeria0,24 kW31.5 cm28.5 x 20 h cm
Berkel Futura230 V - 50 Hz31.5 cm27 x 21 cm

La prima affettatrice fu chiamata Berkel modello A.

Van Berkel tuttavia, non aveva i mezzi necessari per portare la sua macchina in produzione. Per sua fortuna una tipografia era sull’orlo del fallimento. Così si presentò al proprietario e gli propose di trasformare la tipografia in un laboratorio per la produzione delle sue macchine. La sua idea divenne realtà nel 1898.

Già nel primo anno furono prodotte 76 affettatrici Berkel del modello A, tre del modello d e cinque modelli c. Da allora la produzione fu in continua crescita, ma non solo limitato alle affettatrici per cani e prosciutti, ma venne esteso anche ad affettatrici per il pane e a partire dal 1918 anche alle bilance Berkel.

La produzione di affettatrici varia per dimensioni e modalità di funzionamento. In continua evoluzione sono partiti dal modello A per arrivare fino al modello H considerando che i modelli C,D,L sono affettatrici a volano.

Berkel è stato in grado di produrre qualcosa di immortale, ricercato in tutto il mondo per essere riportato al suo stato originale; le affettatrici Berkel sono ambite da molti. Con oltre 100 anni di storia, le affettatrici Berkel aumenta di valore nel tempo.

Affettatrici Berkel a volano

Molte persone sono interessate, alle affettatrici antiche a volano della Berkel, ma possono essere difficili da trovare.

Se siete interessati a trovarne una, la soluzione migliore è quella di guardare nei negozi di antiquariato, mercatini e aste online.

Non sempre sono in perfetto stato di conservazione, a volte, bisognerà trovare i pezzi di ricambio.

La Berkel, ad oggi, produce anche affettatrici a volano nuove.

Affettatrici elettriche Berkel

Coloro che amano la velocità e la precisione di taglio esistono anche le versioni elettriche.

Avendone una in casa si potrà sempre assaggiare del prosciutto fresco oppure tagliare carne e formaggio, preparando ogni sorta di leccornia per i vostri amici e familiari.

Condividi